Home » Gli Editoriali » Berlusconi anti-democratico? Sta a vedere che Walter si sveglia davvero

Berlusconi anti-democratico? Sta a vedere che Walter si sveglia davvero

Berlusconi anti-democratico? Sta a vedere che Walter si sveglia davvero - Daniele Bondi Writer
Quando un uomo solo assomma su di sè la maggioranza del potere politico di un Paese, la maggioranza del potere mediatico dello stesso, una buona fetta del potere economico, una rilevanza sul potere dello sport più ricco e popolare del mondo, non mi sembra che si possa dire che in quel Paese vige la democrazia, ovvero il governo del popolo.
Veltroni sembra essersene accorto, però ha deciso di non firmare il referendum dipietrista sul lodo Alfano. Mio Dio, perché? Forse fa comodo anche a lui che sui tribunali si scriva d'ora innanzi "La legge è uguale per tutti eccetto 4 persone". Per non parlare dei ministri che ora vogliono essere tutelati (il ministro Matteoli si dovrebbe vergognare: ha chiesto l'immunità e fa portare avanti l'allargamento del lodo Alfano dal suo avvocato-parlamentare!) e di questo passo torneremo all'immunità per tutti i parlamentari.

A mio giudizio vale il contrario: proprio se hai una responsabilità elevata (parlamentare, ministro, premier, presidente di una camera o della repubblica) devi essere pulito come l'acqua di sorgente. Altrimenti ti fai processare poi, se assolto con formula piena per non aver commesso il fatto, ti candidi alle elezioni.

Invece qui si adotta il principio più criminogeno che possa esistere: più sei potente e più puoi essere un fuori-legge!

Dio mio, caro Platone, dove stiamo andando a finire?

Daniele รจ anche su Facebook

Accesso alla pagina Facebook