Home » Gli Editoriali » Obama vicino alla nomination

Obama vicino alla nomination

Obama vicino alla nomination - Daniele Bondi Writer
Sembra incredibile, ma il senatore nero dell'Illinois è molto vicino alla nomination del Partito Democratico. Nello scontro di martedì scorso in Indiana, egli ha infatti guadagnato 34 delegati contro i 38 della Clinton, ma, soprattutto ha ottenuto un successo strepitoso in North Carolina dove il conteggio dei delegati lo ha visto primeggiare per 66 a 49. Il totale dei delegati sinora ottenuti dai due sfidanti è dunque di 1858 e di 1698, il che significa che al buon Barack mancano solo 167 delegati per ottenere la nominatoin (contro i 325 abbisognati dalla ex-fist lady). Fra le idee del senatore, campeggia l'inizio immediato di un ritiro progressivo delle truppe americane dall'Iraq, ritiro che sarà ultimato nel giro di 16 mesi. Questa strategia mira direttamente a responsabilizzare i vari leaders iracheni verso una riconciliazione nazionale. Quindi, l'Obama Presidente lancerà il più grande sforzo diplomatico di tutti i tempi per stabilizzare la situazione mediorientale, sforzo che includerà anche Iran e Syria al fine di assicurare i confini iracheni, isolare Al Qaeda, sostenere la riconciliazione fra tutti i gruppi etnici e supportare finanziariamente la ricostruzione. Infine, Obama ha già progettato una iniziativa umanitaria internazionale che affronti la crisi umanitaria dei 2 milioni di rifugiati iracheni.

Daniele รจ anche su Facebook

Accesso alla pagina Facebook