Home » Gli Editoriali » Obama vs. McCain: visto il film di Moore il secondo avrà la meglio

Obama vs. McCain: visto il film di Moore il secondo avrà la meglio

Obama vs. McCain: visto il film di Moore il secondo avrà la meglio - Daniele Bondi Writer
E' inutile e del tutto illusorio sperare in una vittoria di Barack Obama alle prossime elezioni americane. Mancano solo 7 settimane al voto, i sondaggi parlano di un testa a testa, ma possiamo star certi che McCain avrà la meglio.
Basta riguardarsi il film Farenheit 9/11 di Michael Moore. I legami fra la famiglia Bush e la famiglia Bin Laden, ben documentati, sono la radice di tutti i mali del mondo odierno, dal crollo delle torri gemelle alla guerra in Irak e Afghanistan, al prezzo del petrolio, e così via. Anche le vittorie elettorali di Bush contro Al Gore e John Carry furono falsate dalla strategia dei potentati texani del petrolio e delle armi a cui Bush padre e figlio, nonché Bin Laden erano e sono legati a filo doppio.
E' inutile dunque farsi illusioni: in un modo o nell'altro, il 72enne conservatore McCain avrà la meglio e questo significa che il petrolio continuerà a costare caro, che si continueranno a fare guerre inutili e che milioni di poveracci continueranno a soffrire inutilmente. Mi dispiace molto ammetterlo, ma andrà così. Ne consegue che anche fare le elezioni, a questo punto, è solo una spesa enorme e inutile che andrà a pesare sulle spalle dei contribuenti.

Daniele è anche su Facebook

Accesso alla pagina Facebook