Home » Teatro » Raimondo e Cristina

Raimondo e Cristina

Raimondo e Cristina - Daniele Bondi Writer

Dramma storico vincitore del Fiorino d'Argento al Premio Firenze 2006, basato sull'incontro fra Raimondo Montecuccoli e la regina Cristina di Svezia avvenuto all'alba della conversione di quest'ultima al Cattolicesimo

Nel dicembre del 1653, Raimondo Montecuccoli riceve un importante incarico diplomatico dall'imperatore Ferdinando III D'Asburgo: recarsi alla corte della regina Cristina di Svezia per verificarne le intenzioni politiche e religiose, oltre che per proporre il matrimonio con l'erede al trono di Casa D'Austria. Cristina si trova nel periodo più delicato della sua vita: ha ormai deciso di convertirsi al Cattolicesimo e, pertanto, di abdicare in favore del cugino Carlo X Gustavo e di lasciare la Svezia per trasferirsi a Roma. Raimondo Montecuccoli, ammirato dalla sovrana per la sua fama di condottiero e per le sue abilità diplomatiche, decide di affidargli l'incarico di organizzare in suo nome e per suo conto tutte le tappe per la conversione e l'entrata solenne in Roma che avverrà la Vigilia di Natale del 1655.

Questo dramma storico, vincitore del Fiorino d'Argento al Premio Firenze 2006, è diventato realtà nell'estate del 2007, quando è stato portato in scena al Cinema Teatro Mac Mazzieri di Pavullo - durante le celebrazioni dedicate al condottiero di origini frignanesi. La regia e le luci sono state curate da Davide Bulgarelli, mentre Daniele Bondi si è occupato delle musiche, grazie al supporto di Alberto Giusti e Massimo Orlandini. In scena ben 7 attori fra i quali Roberto De Sarno e Bruna Bertoni.

Nel repertorio video sono state inserite le interviste all'autore, al regista e agli attori, nonché parti della rappresentazione teatrale.

 

Locandina Locandina [111 Kb]

Daniele รจ anche su Facebook

Accesso alla pagina Facebook