Home » Gli Editoriali » Solo Veronica può distruggere il Cavaliere

Solo Veronica può distruggere il Cavaliere

Solo Veronica può distruggere il Cavaliere - Daniele Bondi Writer
Data la pochezza delle opposizioni, per far scendere il Premier dalle stelle ci voleva un gesto di emancipazione della moglie. 
"Il leone può essere sconfitto solo dal verme che vive nelle sue stesse viscere" recita un antico adagio orientale. Ne parlavo proprio ieri con alcune persone: a Berlusconi tutto è concesso in questa strana epoca della nostra declinante Italia. Può mantenere le stesse tasse di Prodi-Visco anche dopo aver dato del Dracula ai suoi predecessori e questo fatto non tocca minimamente il suo destino politico. Può far entrare in Italia più clandestini di prima e rendere le nostre città molto meno sicure della pur triste e contraddittoria epoca prodiana, e anche questo fatto incontestabile gli viene perdonato. Può candidare le veline al Parlamento Europeo ed essere sicuro di fare incetta di voti. Può dichiarare di essere migliore dell'"abbronazato" Obama e verificare che i sondaggi lo danno sicuro sul trono d'Italia.
Ha fatto davvero bene Veronica Lario a paragonarlo a Napoleone di cui il cavaliere sembra sempre più una riuscitissima reincarnazione. Verrà anche per il Superuomo di Arcore il tempo di una Waterloo?
Se il leone può essere distrutto solo da un problema di natura interiore - e questo è sacrosanto data la pochezza delle opposizioni attuali - ecco che il verme nelle viscere dell'imperatore d'Italia potrebbe prendere inaspettatamente il nome di Veronica Lario. La "signora" che ha creduto ai giornali della sinistra stavolta ha detto basta: anche lei ha una sua dignità e non può sopportare l'onta di un marito che se la fa con le minorenni e che prosegue indisturbato il suo trionfale cammino politico "no matter what he does".

Bisogna che il Premier stia molto attento alle prossime mosse. Potrebbe perdere il consenso delle donne, molte delle quali - sono ovviamente escluse le maggiorate che ambiscono a raggiungere o permanere nelle sue televisioni - potrebbero vedere nel gesto di Veronica uno slancio di emancipazione coraggioso e intelligente al contempo. E poiché tutto questo avviene a 4 settimane dalle eleizoni, chissà che i sondaggi non registrino qualche sorpresa nei prossimi giorni in conseguenza di questa news che ha molto più sapore politico che non di gossip puro e semplice.

We'll see.

Daniele è anche su Facebook

Accesso alla pagina Facebook